Home / Salute / Cibo e sessualità: come si comporta a tavola il partner ideale?

Cibo e sessualità: come si comporta a tavola il partner ideale?

Lo intuirono i nostri antenati e oggi lo conferma la scienza: tra il cibo ed il sesso c’è un forte, fortissimo legame. Il modo di maneggiare le stoviglie, di interagire con i commensali, persino la quantità di cibo e la voracità con cui in genere si è soliti nutrirsi possono dire qualcosa della nostra sessualità.

Solitamente chi a tavola mostra particolare compostezza, sceglie sempre le stesse pietanze e mangia rispettando tutte le regole dell’etichetta, non ama stupire a letto il proprio partner e non ha nemmeno particolare trasporto verso il sesso.

Al contrario, l’avido di cibo, colui il quale pensa solo a soddisfare i morsi della propria fame senza nemmeno versare da bere nei bicchieri altrui, è in genere un egoista sessuale, una persona che a letto tende a soddisfare soltanto sé stessa.

Chi invece legge con interesse l’eventuale menu, versa da bere prima agli altri e poi a sé stesso, gusta con serena soddisfazione le sue portate, chiacchiera amabilmente con i commensali, è il candidato ideale per vivere una storia d’amore di cui il sesso sia entusiastico completamento.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Cancro alle ovaie: ancora una condanna per il talco Johnson & Johnson

Il cancro alle ovaie potrebbe manifestarsi a seguito dell’uso frequente di alcune ...