Home / Svago / Spettacolo e Tv / Fiorello sfotte Bruno, lui se la prende: «Che pensi all’incidente».Poi la pace

Fiorello sfotte Bruno, lui se la prende: «Che pensi all’incidente».Poi la pace

RosarioFiorello versusBrunoVespa. Al simpatico destro virtualedelloshowman, arriva il sinistro, sempre sulla Rete, del conduttorediRaiuno. Ehsì,chidi imitazione ferisce, di cinguettio perisce. Il detto non era proprio così, ma l’adattamentomoderno è studiato ad hoc per riassumere brevemente il senso del ring allestito ieri su Twitter. «Nooooooo hanno tolto una serata a VESPA!!! Se gli avessero tolto un rene avrebbe sofferto meno!!!» scrive martedì Fiorello. La risposta di Vespa non si fa attendere e ieri il giornalista twitta: «@Fiorello Se avessero toltoa teunrenequandohai investito quel poveraccio, avresti fatto una battuta migliore. Un giovedì vale la vita?». Fine primo tempo e inizio del secondo perché Rosario sornione cinguetta ancora: «Dopo quello che è stato detto e scritto dopo l’incidente, quelle di @vespa sono parole d’amore. Quindi love <3 Bruno».Giù amuso duro, i due non se lemandano a dire.Nel tardo pomeriggio arrivail2a2cheriporta la situazione in pareggio, Vespa scrive: «@Fiorello And I Love @Fiorello forever ».Pace fatta insomma,ed è felice anche il direttore di Raiuno Giancarlo Leone che benedice – con tanto di tweet – la virtuale stretta dimano. Ma che cosa c’è dietro questo divertente siparietto? Un paio di giorni fa, il Fatto Quotidiano scrive che Porta a Porta non andrà più in onda il giovedì in seconda serata. Alla base della sofferta decisione pare ci sia la famigerata «spending review», imperante in quel di VialeMazzini. Per questo motivo i vertici della Rai avrebbero deciso di tagliare una puntata del programma di approfondimento della rete ammiraglia e di investire (meno finanze pare) su un format nuovo con Duilio Giammaria e poi, in primavera, su Renzo Arbore. I beninformati spieganocheBrunoVespa avrebbe accolto la decisione con ponderata saggezza. Di certo, una puntata in meno della sua trasmissione non scalfisce il successo del programma che ancora, dopo anni, riesce a fare ottimi ascolti. Storce il naso però Vespa di fronte all’ironia che lo showman gli riserva e perentorio risponde a tono su Twitter. A dare man forte al padrone di casa di Porta a Porta c’è anche il vicepresidente del Senato Maurizio Gasparriche scrive in risposta al tweet di Vespa: «@BrunoVespa risponde duramente a @Fiorello. Fanno le pulci a @RaiPortaaPorta quelli che hanno mandato in onda flop in serie». Gasparri è pungente e ilbersaglio sono coloroche siedononeipiani alti divialeMazzini. Lo specifica poco dopo quando in un altro post annovera tra i suddetti flop Sanremo. In ogni caso, tra i due sembra tornato il sereno. Vespa e Fiorello, tra l’altro,nonsononuovi a scaramucce. All’inizio dell’anno, in occasione della celebrazione dei 60 anni della Rai, Fiore aveva preso le parti di Baudo nella querelle che aveva avuto per protagonisti i due volti storici di Raiuno e si era lamentato di non essere stato neppuremenzionato nellapuntata speciale che Porta a Porta ha dedicato all’importante anniversario. Dunque,il socialmatchdiquesti giorni potrebbe essere la reminiscenza di ruggini passate, non ancora superate.Questa volta,Rosario si fa forte anche della grande occasione che RadioUno ha deciso di riservargli.Dal 5maggio infatti alle 8.30 (e in replica alle 13.30) andrà in onda #FUORIPROGRAMMA. Un one man show sulle onde radiofoniche chemutuailnome dellospettacolo con cui Fiorello avrebbe dovuto fare il giro dei teatri italiani. Il grave incidente di cui è stato protagonista (e a cui Vespa fa riferimento), avvenuto qualche giorno prima che la tournée partisse, gli ha impedito di farlo. Se per BrunoVespa cala ilsipario delgiovedì sera su Raiuno, per Fiorello si alzainsomma quellodiRadioUno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Belen Rodriguez e Stefano De Martino: storia d’amore archiviata o ritorno di fiamma?

Belen Rodriguez e Stefano De Martino hanno davvero scelto di separarsi? Il ...