Home / Cronaca / Giallo a Bologna: cadavere abbandonato al centro di una strada di periferia

Giallo a Bologna: cadavere abbandonato al centro di una strada di periferia

BOLOGNA – Il corpo senza vita di un uomo è stato abbandonato al centro di via Giglio, nella periferia occidentale di Bologna. La vittima, un cinquantaseienne residente nelle vicinanze, svolgeva la professione di postino.

Il cadavere, ferito alla testa, è stato avvistato alle prime luci dell’alba da una donna che, affacciandosi dalla finestra di casa, ha notato il corpo riverso sull’asfalto. Secondo le prime ipotesi formulate, l’uomo potrebbe essere deceduto a causa di un malore improvviso, o peggio, sarebbe stato investito da un veicolo e avrebbe trovato la morte per causa della successiva omissione di soccorso del conducente.

Gli inquirenti hanno al momento escluso invece la pista della rapina: Massimo B., questo è il nome della vittima, aveva ancora con sé portafoglio, denaro ed effetti personali. E’ poi emerso che poche ore prima della morte, la Polizia ha sequestrato la vettura dell’uomo trovato alla guida in stato di ebbrezza. Questo si sarebbe poi trascinato per le strade bolognesi sino a portarsi sul luogo del rinvenimento del suo cadavere.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Dieta estrema, morta donna a digiuno per 21 giorni

Una donna sarda di 57 anni è morta dopo aver osservato un ...