Home / Salute / I tablet riducono la capacità di concentrazione

I tablet riducono la capacità di concentrazione

I tablet insieme agli altri dispositivi mobili degli ultimi tempi come gli smartphone, causano una perdita di concentrazione nell’essere umano. Stare tutto il giorno davanti al tablet, inviando messaggi, leggendo notizie, ascoltando musica e giocando con le applicazioni, fa sì che una persona riesca a fare più cose contemporaneamente, stiamo dunque parlando del multitasking il quale però ha degli effetti negativi sul cervello. Nel 2015 l’uomo in media era in grado di mantenere un tempo di concentrazione pari a 12 secondi, mentre adesso invece il tempo si è ridotto fino ad arrivare ad 8 secondi. Insomma, con l’avvento della nuova tecnologia è più difficile rimanere concentrati su qualcosa. Il multitasking avrà sicuramente i suoi benefici, ma di contro c’è che adesso i tempi medi di concentrazione si sono ridotti notevolmente e questo potrebbe essere un vero problema soprattutto per il futuro.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Cancro alle ovaie: ancora una condanna per il talco Johnson & Johnson

Il cancro alle ovaie potrebbe manifestarsi a seguito dell’uso frequente di alcune ...