Home / Salute / La mortalità infantile cambia da nord a sud

La mortalità infantile cambia da nord a sud

Mortalità che non segue un filo regolare ma che invece può essere legata al luogo in cui si nasce e il luogo in cui si vive.

Questo il dato importante della ricerca presentata dalla SIP, la Società Italiana di Pediatria, una sorta di dossier che rivela come la mortalità sia diversa da luogo a luogo, dettata dal posto in cui si nasce e si vive la propria vita.

Anche i controlli alla nascita sono importantissimi, nello studio infatti si precisa come ad esempio nella regione Toscana un bambino appena nato viene sottoposto a diversi test e controlli come quello neonatale allargato, mentre di contro in Campania i controlli si limitano a quelli previsti dalla legge.

La SIP, conferma quindi che vi sono differenze e queste differenze sono dettate dalla iniquità e la confusione che produce effetti collaterali nella regionalizzazione della sanità, in questo modo il diritto alla salute diventa un diritto a contenuto variabile, dipendente dal luogo in cui si nasce.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Cancro alle ovaie: ancora una condanna per il talco Johnson & Johnson

Il cancro alle ovaie potrebbe manifestarsi a seguito dell’uso frequente di alcune ...