Home / Salute / Pesce palla maculato avvistato nelle acque italiane: allarme ISPRA

Pesce palla maculato avvistato nelle acque italiane: allarme ISPRA

L’equazione secondo la quale l’estate coincide con il tempo delle vacanze e soprattutto del relax in riva al mare potrebbe rivelarsi quest’anno priva di fondamento. Al largo delle coste italiane sono stati infatti ritrovati degli esemplari di pesce palla maculato, animale potenzialmente pericoloso per la salute dell’essere umano.

Questa varietà ittica, arrivata non più di 13 anni fa nelle acque italiane (di solito questo pesce frequentava i più caldi mari a sud del Canale di Suez, ma il riscaldamento globale ha fatto sì che attraversasse lo stretto per raggiungere il Mar Mediterraneo), infatti può causare delle fastidiosissime intossicazioni alimentari che in alcuni casi possono addirittura rivelarsi fatali.

Il pesce palla maculato può essere pericoloso soprattutto se ingerito: questo animale infatti produce delle tossine velenose che nemmeno la cottura riesce ad eliminare. L’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) ha quindi chiesto l’aiuto dei pescatori: in caso di cattura di uno o più esemplari di pesce palla maculati sarà necessario congelare le prede ed inviare relativa segnalazione all’indirizzo mail pescepalla@isprambiente.it.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Cancro alle ovaie: ancora una condanna per il talco Johnson & Johnson

Il cancro alle ovaie potrebbe manifestarsi a seguito dell’uso frequente di alcune ...