Home / Economia / Tfr in busta paga, Marchionne è favorevole

Tfr in busta paga, Marchionne è favorevole

«C’è una discussione sullo strumento, su come fare a definire la conclusione di questa discussione, tenendo conto che dal punto di vista puramente normativo la norma così com’è scritta ci consente di fare già ciò che si vuole fare», il ministro del Lavoro Poletti risponde così sull’ipotesi di emendamento o ordine del giorno al Jobs act. «Il problema è di tipo politico», aggiunge.

Da Londra risponde Matteo Renzi: «La riforma dell’art.18 è una grande riforma del mercato del lavoro e sarà molto apprezzata dagli investitori», aggiungendo che «non è una battaglia ideologica». Chi pensa che sia «una mezza riforma non ha sentito la direzione del Pd o non ne ha letto il testo».

Marchionne, intervenuto dal salone dell’auto di Parigi e si è espresso favorevolmente al Tfr in busta paga «Anche se costa alla Fiat dobbiamo appoggiare il governo in quello che sta facendo. Bisogna dare più liquidità ai consumatori e ai dipendenti, dobbiamo smettere di dire no a tutte queste iniziative».

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

San Francisco, impiegata di “Eat24” critica l’A.D. e viene licenziata due ore dopo

La Yelp è un’azienda che conta tremila dipendenti in tutto il mondo ...